Sigilli elettronici per la sicurezza dei containers

L’ E_seal racchiude in se le funzioni del sigillo classico integrandole con tutte le caratteristiche tecniche del Transponder attivo.

La sua estrema flessibilità lo rende ideale per tutti quei settori in cui è necessaria una identificazione dinamica di merci, container, pallet etc… con una funzionalità di Tracking e security in tutto il flusso logistico delle merci prese in esame.

Il sistema

L’E_seal contiene e, attraverso la scansione da parte del lettore, invia le seguenti informazioni:

e_seal2The’E_seal holds and sends, through the reader scanning, the following information:

  • Codice Sigillo
  • ID Container
  • Stato del sigillo identifica se il dispositivo è aperto/chiuso-effratto/non effratto

LETTORE MOBILE

La modalità di lettura e identificazione mobile, dell’E-seal avviene tramite comando del palmare (PC, smartphone etc..) al lettore. Quest’ultimo risveglia l’E_seal che a sua volta ritrasmette l’informazione all’applicativo su palmare attraverso un ricevitore integrato.

LETTORE FISSO

La modalità di funzionamento fissa permette il risveglio di tutti i dispositivi presenti nell’area di copertura dell’attivatore a microonde. L’ E_seal risvegliato dall’illuminatore trasmette i dati al ricevitore che a sua volta gli invia tramite ethernet ad un PC. Il sistema identifica l’IDcontainer e l’E_seal (con il suo stato) e l’associazione fra i due, dei container in transito sul varco.

Le funzionalità

CAVO CON ANTI-TAGLIO E CON CONTROLLO INTRINSECO
La funzionalità principale del sigillo è la chiusura elettronica. Questa attraverso il cavo che collega il sigillo a se stesso, trasmette un pacchetto dati criptato ad intervalli di tempo regolari sul cavo; questo sistema permette di riconoscere quando l’E_seal è stato richiuso con una spina diversa o modificata dalla sua spina originale. Inoltre il dispositivo è anche in grado di “recepire” se il cavo di chiusura è stato tagliato.
REGISTRAZIONE DEI LOG-EVENTI
L’E_seals registra al suo interno fino a 15 eventi che vengono memorizzati con riferimento temporale. Le tipologie di eventi memorizzati sono: – Apertura del sigillo non autorizzata – Taglio del filo – Apertura autorizzata – Chiusura dopo apertura autorizzata
SCANSIONE BROADCAST E INDIRIZZATA
Il palmare può richiedere al lettore due tipi di scansione: indirizzata ovvero scegliendo un singolo E_seal da leggere o broadcast rilevando tutti gli E_seal attivi nel raggio di azione del lettore. Gli E_seal interrogati inviano le seguenti informazioni: – Codice Sigillo – ID Container – Stato del sigillo (identifica se il dispositivo è aperto o chiuso e se è effratto o non effratto) La modalità fissa può effettuare solo una lettura Broadcast, mentre la modalita mobile le può effettuare entrambe.
SIGILLO RIUTILIZZABILE
L’E_seal è riutilizzabile fino al decorso che può avere un qualsiasi apparato elettronico. L’investimento iniziale può essere cosa ammortizzato con il riutilizzo garantito dell E_seal.
SCAMBIO DATI
I dati ricevuti dall’E_seal sul palmare possono essere scaricati sul server nella modalità mobile invece per la modalità fissa arrivano direttamente al PC.

I vantaggi

TRACCIAMENTO DEL FLUSSO LOGISTICO
L’E_seal memorizza al suo interno 15 Log e l’ ID container questo permette attraverso la lettura di dare le informazione per poter tracciare il flusso logistico del container
OTTIMIZZAZIONE
Con l’utilizzo dell E_seal le verifiche doganali risulteranno molto più semplici e veloci. Il container attraverso un apparato di riconoscimento potrà essere aperto dall’autorità senza difficoltà e questa apertura autorizzata verrà memorizzata nei log del E_seal.
Tecnologia LONG RANGE
L’E_seal può essere interrogato a una distanza di qualche metro (fino a 20 m.) con dei lettori fissi o mobile eliminando la necessità della lettura “a contatto” così da permettere di effettuare letture in transito e velocizzando l’operazione di controllo.


EGOPro Security